Hai bisogno di informazioni? Contattaci +39 0422/890113

MASCHERA PIENO FACCIALE EN 136 classe 3 CE - art. 2235

Recensisci per primo questo prodotto

Maschera pieno facciale con visore panoramico antiappannante CE 0158, idonea per usi anticendio EN 136 classe 3


La normativa contempla solo questa tipologia di maschera per uso antincendio. In unione con appropriati filtri offre protezione da una gran varietà di contaminanti gassosi e particellari. E' costruita con una speciale mescola di gomma dermocompatibile, ad elevata resistenza agli agenti chimici. Si adatta perfettamente a qualsiasi conformazione del viso. Ha ampio schermo panoramico e diaframma fonico.



Disponibilità: Disponibile

€ 147,50

Descrizione prodotto

Dettagli

DPI antincendio obbligatori

Il DLgs 81/2008 nell’art. 18 definisce gli  obblighi del datore di lavoro. Essendo il responsabile della sicurezza dei lavoratori, il datore di lavoro deve effettuare la valutazione analisi dei rischi e le procedure più adeguate per ridurre o eliminare tali rischi. L’introduzione e l’utilizzo dei DPI per i lavoratori sono parte integrante di una strategia di protezione della salute e della sicurezza sul lavoro.
Nel caso specifico, il ‘Il D.M. 10/3/98 ‘ mette in evidenza tre diverse classi di rischio ovvero, quella bassa, media ed alta.
In caso di rischio basso, le normative vigenti prevedono che in un’azienda non ci siano attrezzature o dispositivi particolari a patto che siano pienamente efficienti gli aspetti di evacuazione e di salvataggio del personale.
In caso di medio pericolo invece, gli aspetti variano a seconda dello specifico scenario che presenta l’azienda.
Tuttavia, è buona norma possedere all’interno della ditta ed in un luogo facilmente accessibile, delle maschere antifumo o provviste di adeguati filtri, dei guanti specifici per il calore e degli elmetti con visiera.
Nel caso di rischio elevato invece, gli allegati legislativi annoverano tra i dispositivi obbligatori tute e guanti resistenti al fuoco, autorespiratori muniti di bombola e maschere antifumo.
Al di là degli obblighi previsti dalla legge, la protezione e la prevenzione sono indispensabili per tutelare l’incolumità di addetti e personale.

Quali tipi di DPI devono usare gli addetti antincendio

Gli addetti alle gestioni emergenze incendi devono assolvere al compito di intervenire laddove nella struttura si presentasse un rischio di incendio.
È dovere del datore di lavoro provvedere ad identificare l’esatto numero di addetti che servono in quel determinato contesto lavorativo tenendo presente che in alcune aziende il rischio di incendio è più alto rispetto ad altre come ad esempio quelle fabbriche che prevedono la lavorazioni di materiali infiammabili o pericolosi.
Inoltre, lo stesso imprenditore dovrà garantire la presenza continua degli addetti alla gestione emergenza incendi anche in caso di ferie, di turni variabili o di malattie perché l’azienda deve avere sempre a disposizione dei tecnici pronti a salvaguardare la tutela della salute di loro stessi e dei dipendenti.
I DPI che devono utilizzare gli addetti antincendio, sono le maschere antifumo, elmetti con visiera, tute e guanti inattaccabili dal calore ed autorespiratori con bombola.

Recensioni

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: MASCHERA PIENO FACCIALE EN 136 classe 3 CE - art. 2235

Tag prodotto

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.